lunedì 19 aprile 2010

Non basta volere una cosa, bisogna desiderarla ardentemente.

Oggi ho avuto di nuovo paura della bulimia.
Cos'è? Perchè mi perseguita?
Niente abbuffate, niente cibo di troppo eppure... La disperata voglia di vomitare.
Odio tutto questo, odio il mio corpo riflesso nello specchio, fa così schifo...
Anche adesso vorrei alzarmi e andare in bagno.
Non voglio farlo, voglio tenere la bulimia il più distante possibile da me.
Quanti mesi di autocontrollo sono? Uno? Massimo due?
Però tutti da sola.
Io non ho bisogno di nessuno.
Soprattutto ora che tutto è pesante, che tutto è lento, che tutto non mi piace.
Ho bisogno di me stessa, mi voglio curare, capire, amare, migliorare.
Non accetto un altro fallimento.
Ma ho una terribile paura di fallire.
Se cadessi di nuovo, se il traguardo mi apparirà di nuovo così irraggiungibile e impossibile per me... Dove andrò a finire? Che ne sarà di me?
Tutto quello che mi resta è qui su queste pagine virtuali.
Mi sono pesata.
La bilancia scazza di brutto certe volte, mi pesavo e mi diceva ERRORE ogni volta, dopo ventimila pesate e risultati vari il più gettonato è stato 61 e 6. Bah.
Intanto ecco il D.A. di ieri e di oggi, non prevedo di cenare.

C: thè zuccherato non bevuto + 3 mulinetti o molinetti boh.
S: ---
P: Riso alla cantonese, una porzione scarsa.
M: ---
C: ---
_______________

C: thè zuccherato+ tre mulinetti molinetti
S: ---
P: 70 gr di pizza con le zucchine
PALESTRA
M: Una carota ( kal negative )
C: ( prevedo nulla )

Che ne dite? Soddisfacente?
NO.

6 commenti:

  1. cavolo quanto capisco quella paura..l'hai descritta fin troppo bene. ed è inutile raccontarsela,il pericolo c'è. lo abbiamo imparato quasi tutte,con l'esperienza. però diamine,un mese e mezzo di autocontrollo è tanto,checcè tu ne dica,non buttarlo via come fosse niente. è un bel gruzzoletto invece,vedila così,come se ogni volta che ti controlli e fai qualcosa per il tuo sogno guadagnassi dei soldi che vanno a finire sul tuo conto in banca. fare la follia di sperperarli tutti in una volta per un colpo di testa sarebbe da stupidi non trovi?
    come in banca però,ci sono anche delle mosse prevenive da fare per tutelare i propri interessi..e credo dovresti farle,in condizioni di sicurezza però. mi riferisco al fatto che non hai mangiato mai proteine,e questo fa sì che venga distrutto il muscolo e rallentato il metabolismo..e via col circolo vizioso. ogni giorno si dovrebbero mangiare proteine e carboidrati,assieme funzionano anche meglio per il metabolismo. non ti dico palle,è scientifico. la furbata dov'è? nel fatto che possiamo fare delle microporzioni.l'importante è che ci sia un poco di proteine e un poco di carboidrati.
    se sei in un periodo critico però penso che la cosa migliore da fare sia organizzarsi un'uscita per domani dopo l'ora di cena o pranzo,anche solo andare a comprare il giornale o a fare il giro delle aiuole sotto casa. fai così:ti vesti e ti prepari PRIMA,poi solo quando sei pronta ti prepari la fettina di tacchino/bastoncino di pesce o quel che è (proteine però) e cerchi di mangiarlo,se riesci magari anche un pezzetto micro di pane o un cucchiaio di riso. ecco,dopo che lo avrai fatto ti fiondi fuori dalla porta con l'i-pod,tanto sei già vestita. ricorda..devi essere rapidissima in modo da scongiurare il pericolo abbuffata. non ci pensare,programmati solo così:mangi ed esci,automatico. quando sei fuori ascolti la musica,passeggi,pensi ai cavoli tuoi,rifletti sulle cose che ti vengono in mente o su quello che hai appena fatto..ma solo quando sei fuori casa. e stai fuori finchè ti tranquillizzi completamente e ti passa un po' l'idea del cibo. poi rientri a casa e vai a dormire,stando attenta a non ciondolare troppo in cucina. così non solo avrai evitato un'abbuffata che senti arrivare,ma ne avrai anche prevenuta un'altra perchè mangiando proteine+carboidrati il corpo si sente molto più tranquillo e va meno in crisi,anche se le calorie che assumerai sono poche. quindi lo "inganni" diciamo. e poi comunque è meglio mangiare un filino di più oggi,restando comunque in bilancio calorico negativo (perchè dubito che assumerai 2000 cal,piuttosto che "resistere" un giorno in più ma abbuffarsi domani di tutto quel che c'è.
    e occhio al giorno della pesata.ma è proprio necessario che ti pesi?è davvero la cosa migliore?
    vabbè..scusa se mi sono permessa di darti questi consigli ma sono frutto delle mie esperienze positive e negative passate,anche se in questo momento non sto seguendo nessuna di queste cose..ma comunque dovrebbero funzionare.
    un bacio,saluti,e stai tranquilla!

    RispondiElimina
  2. Sì...sono nostre parole, pensieri, paranoie e follie...tutto nel nostro condominio definibile anche come anima e mente a disagio...

    Riguardo al tuo post...bè...io spero tu possa farti forza e cercare di ascoltare quello che senti e ciò che sei veramente...

    iO e Alice

    RispondiElimina
  3. E' un buon diario alimentare (: Anche se per cena punterei su qualche verdura. Te la puoi permettere.
    La paura di fallire è normale, ma non bisogna spaventarsi al tal punto che questa paura complichi di più il raggiungimento dell'obiettivo. Bisogna farsi forza, ce la puoi fare.
    Da oggi seguo il tuo blog, ti sostengo.
    Se ti va di passare da me sei la benvenuta, spero di risentirti presto.
    Salut.

    RispondiElimina
  4. Così a occhio mi sembra troppo poco... Difficile resistere alle tentazioni stando così stretta sulle calorie.
    In ogni caso, in bocca al lupo!
    E.d

    RispondiElimina
  5. sono in cura da 6 anni alla casa di cura villa maria luigia di parma ... il mio percorso e' veramente stato lungo ... ma adesso vedo il sole alla mattina quando mi alzo, ho tanti amici , hobby ed un buon lavoro ... devo ancora perdere peso , almeno 8 kili mi hanno detto al'ultimo incontro .... ma sono serena ! questo per dirti che devi farti aiutare .... da sola non puoi farcela ! fidati di una che lo sa !

    RispondiElimina
  6. I am doing research for my university thesis, thanks for your great points, now I am acting on a sudden impulse.

    cialis online

    RispondiElimina